AcinoNobile ad Autochtona 2018.

Siamo andati a trovare Romano Mattioli, produttore di Alta Quota in Emilia Romagna. La sua azienda, TerraQuilia, si trova in provincia di Modena, in particolare a Guiglia, ed è famosa per la sua produzione di vini da vitigni autoctoni non solo biologici ma anche vegan con metodo ancestrale. La sua peculiarità è la totale assenza di prodotti aggiuntivi per trattare i vini, ad eccezione di un minimo di solforosa il cui residuo è accuratamente riportato in etichetta.

I due vini che abbiamo assaggiato sono l'emblema della produzione dell'azienda.

Il primo è un Pignoletto 2017 rifermentato in bottiglia con un piccolo taglio di Trebbiano, imbottigliato a marzo 2018. Al naso si presenta eccezionale: i profumi e le note sono quasi balsamiche. In bocca è complesso ed elegante, con una finezza della bollicina disarmante.

Il secondo vino presentato è un Lambrusco Grasparossa 2016, anch'esso rifermentato in bottiglia e non filtrato. Il profumo fruttato con note di fragola e lampone è inebriante e anche in questo caso la bollicina ha un ruolo cremoso, delicato ed elegante.

Che dire? Siamo stati piacevolmente sorpresi da questi sentori e profumi, quindi non ci resta che consigliare a chi ha voglia di farsi un giro in Emilia di andare a trovare quest'azienda che si distingue sia per la sua filosofia e per i suoi prodotti.

Vuoi promuovere la tua attività? Contattaci