Salmone e Sauvignon Zemmer

Salmone e Sauvignon Zemmer

Articolo pubblicato il 26/02/2018

Il salmone affumicato ha delle note gustative molto intense e particolari che spesso rendono il finale del vino che lo accompagna un pò amaro, ecco perchè, in abbinamento a questo piatto, la mia scelta ricade su dei vini come il riesling o il sauvignon e li sceglierei di qualche produttore dall’Alto Adige. Qui abbiamo quelli proposti dall’azienda Peter Zemmer. Siamo a Cortina sulla strada del vino in provincia di Bolzano. Li considero molto corretti, equilibrati e con un buon rapporto qualità/prezzo….che ovviamente non guasta mai.

Assaggiamo il sauvignon……

Di questo prodotto, ne vengono prodotte circa 10.000 bottiglie, il colore è un giallo paglierino con riflessi verdognoli, e al naso la fanno da padrone i classici sentori di peperone e sambuco anche se si notano delle sfumature di miele il tutto comunque devo dire molto equilibrato.

In bocca si confermano i sentori olfattivi, l’acidità è bella presente e in retrogusto prevale una nota fruttata che si sposa perfettamente con questa tartina di salmone

Questo è un salmone selvaggio affumicato Sockeye e non viene allevato, ma pescato allo stato selvaggio nelle fredde e pulite acque dell'Oceano Pacifico settentrionale. Una volta pescato, il salmone dalla carne rosso intenso, viene sottoposto ad una salatura a secco e ad una lenta affumicatura con legno di faggio, che conferiscono al prodotto quel gusto e profumo inconfondibile che unito a questo sauvignon ne fa un’accoppiata vincente…

a proposito confermo quanto detto prima, Zemmer fa dei vini corretti e molto piacevoli….

magari ne assaggeremo degli altri….... alla prossima.

Hai bisogno di noi? Contattaci