Il Torcolato di Breganze con il formaggio Torcolato

Il Torcolato di Breganze con il formaggio Torcolato

Articolo pubblicato il 06/01/2018

Oggi volevo parlarvi di un paio di prodotti intriganti, il primo è un passito vicentino, ottenuto dall’uva Vespaiola. Stiamo parlando del Torcolato di Breganze e qui abbiamo un suo degno rappresentante il Torcolato della Cantina Maculan.

Qui le uve vengono fatte appassire per circa 4 mesi e, una volta ottenuto il vino, viene fatto affinare in barrique per 1 anno. Il risultato è davvero spettacolare. Già agli occhi son soddisfazioni, ma non appena lo si avvicina al naso salgono note floreali, i sentori di miele e vaniglia sono decisamente marcati ma lasciano un pò di spazio alle note speziate…..lo assaggiamo…

la prima sensazione è la nota di miele ma quello che mi sorprende è l’equilibrio tra il dolce e l’acidità, questo fa si che il vino non risulti per niente stucchevole e anzi, adattissimo all’altro prodotto “intrigante” che vi accennavo prima.

Il prodotto in questione è un Asiago stravecchio che viene prodotto con il latte di alpeggio delle montagne vicentine, dopo aver fatto 2 anni di stagionatura viene raschiato e immerso per 40 giorni proprio in quelle bucce, ancora  succose, che hanno dato vita al nostro Torcolato.

Il risultato di questo connubio è senza dubbio intrigante, in bocca si alternano il dolce e il salato ma anche qui l’armonia, l’equilibrio… top, veramente l’abbinamento Torcolato - formaggio al Torcolato è decisamente da provare.

SCHEDA TORCOLATO 

Collocazione del vigneto: le colline breganzesi

Giacitura e tipo terreno: colline vulcaniche e tufacee

Varietà di uva: 100% Vespaiola

Cure nella preparazione: appassimento in fruttaio per quattro mesi dell’uva accuratamente selezionata

Affinamento: per un anno in barrique di rovere francese per 1/3 nuove e 2/3 di secondo passaggio

Zucchero residuo: circa 150 g/l

Agli occhi: giallo brillante dorato

Al naso: il bouquet è intenso con note di miele, fiori, vaniglia e legni nobili

In bocca: dolce e pieno, ha un buon corpo ed un eccellente equilibrio tra acidità e zuccheri.

Abbinamento: Ottimo l’abbinamento con piccola pasticceria secca o dolci tipici come la “fregolota”. A chi piace, consigliamo di provare il Torcolato con formaggi di media o lunga stagionatura, ad esempio l’Asiago Stravecchio, oppure erborinati dai sapori intensi.

Vuoi promuovere la tua attività? Contattaci