Lambrusco Metodo Classico con la Pancetta cotta di Giovanna

Lambrusco Metodo Classico con la Pancetta cotta di Giovanna

Articolo pubblicato il 19/11/2017

Oggi all'Osteria PLIP siamo insieme allo Chef Davide Marchiori che, come sempre, ci ha stupito con un grande accostamento. Abbiamo assaggiato un Lambrusco vinificato con metodo classico, accostato ad una focaccia fritta e della pancetta cotta di STRAORDINARIA bontà.

Il Lambrusco è prodotto dall'azienda agricola Roberto Maestri di Montecchio e, come già accennato, è un metodo classico, vinificazione con macerazione di 2 giorni e rifermentazione naturale in bottiglia dalla bolla fine.

La cosa che ci ha colpito è l'incredibile pancetta cotta di Giovanna dell'Azienda Capitelli di Borgonovo Val Tidone nel Piacentino. Il sapore ricco e dolce della pancetta, la delicatezza e la digeribilità del prosciutto cotto, il leggero sentore di fumo, la morbidezza e la naturalità conferite dal particolare metodo di cottura e dall'utilizzo di miele, uniti al Lambrusco di Roberto Maestri ci hanno dato delle sensazioni entusiasmanti: da provare!!!

SCHEDA VINO 

Lambrusco Emilia IGP

SPUMANTE METODO CLASSICO

Territori: Montecchio Emilia

Vitigno: Lambrusco Maestri 70% - Lambrusco Grasparossa 30%

Terreno: medio impasto, presenza di ghiaia a bassa profondità

Forma di allevamento: guyot

Tecnica di produzione: vinificazione con macerazione di 2 giorni. Rifermentazione naturale in bottiglia. Degorgement dopo 15 mesi di affinamento in bottiglia Pas dosè, pas operè.

Vino: non filtrato

Colore: rosso rubino

Profumo: aromi primari freschi e fruttati

Gusto: secco e asciutto


Tenore alcolico: 12.00% vol

Vuoi promuovere la tua attività? Contattaci