Le Olive Ascolane e Merlettaie Ciù Ciù

Le Olive Ascolane e Merlettaie Ciù Ciù

Articolo pubblicato il 20/01/2018

Nella zona di Ascoli piceno esistono moltissimi vini interessanti ed altrettanti cibi sfiziosi, uno dei più diffusi a livello nazionale è sicuramente l’oliva ascolana… lo so….non è che si può fare pasto con le olive ascolane, queste fanno da stuzzichino o antipasto…... comunque un vino da accostare lo troviamo?… personalmente sceglierei un Pecorino, l’azienda Ciù Ciù ne fa uno molto interessante chiamato “Merlettaie”, è un bianco profumato e di corpo che fa fermentazione e sosta in legno per 6 mesi. Quest’azienda farebbe anche uno charmat di 5 mesi, sempre a base Pecorino...che ovviamente ci starebbe alla grande... 

Se invece preferite un rosso…..L'azienda Ciù Ciù ha il Rosso Piceno. E’ un rosso che merita di essere assaggiato….per vari motivi…..prima di tutto ha un rapporto qualità/prezzo fenomenale...e lo sapete ormai che a me questa cosa fa molto piacere….poi, per chi è attento al biologico, questo vino è sia bio che vegan...e poi…..e poi è proprio buono….ah dimenticavo, per chi non lo sapesse il rosso piceno è fatto con Sangiovese e Montepulciano.  

l’oliva ascolana ripiena sembra risalga al 1800 e nacque come recupero degli avanzi di carne delle cucine nobili.

E’ prodotta con un’ oliva Ascolana del Piceno DOP, della varietà di Olivo Ascolana Tenera, ovviamente vengono denocciolate e riempite con un impasto, preventivamente cotto, di carne di suino e bovino della zona e altri aromi. Le olive farcite vengono poi passate nella farina, nell’uovo sbattuto ed infine nel pangrattato. si frigge il tutto ed eccole qui, pronte per essere mangiate.

Noi non siamo gli unici che abbiamo apprezzato questa prelibatezza, Le amarono ed apprezzarono anche Gioacchino Rossini, Giacomo Puccini e addirittura Giuseppe Garibaldi, che le assaggiò, in salamoia e ripiene, nel suo breve soggiorno ascolano.

Noi ora le assaggiamo e…...e ci apriamo questo “merlettaie”....Cin

Scheda Merlettaie

 

ZONA GEOGRAFICA DI PRODUZIONE
comune di Acquaviva Picena ed Offida, provincia di Ascoli Piceno

TERRENO
di medio impasto tendente all ’argilloso

ALTITUDINE
280 metri sul livello del mare

SISTEMA DI ALLEVAMENTO
cordone speronato

VENDEMMIA
manuale, prima decade di Settembre

VITIGNI
100% Pecorino

VINIFICAZIONE
il mosto decantato viene posto a fermentare in botti di rovere di medie dimensioni dove rimane per un periodo di 6 mesi a contatto con le feccie di fermentazione

STAGIONATURA
6 mesi in botte di rovere

AFFINAMENTO
3 mesi in bottiglia

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore giallo paglierino di buona carica cromatica Profumo molto intenso e persistente di erbe di campo e fiori di biancospino, con intrigante impatto vanigliato Sapore di buona freschezza e sapidità al palato risulta morbido e avvolgente Grado Alcolico 13,5%

Vuoi promuovere la tua attività? Contattaci