Spaghetti alla carbonara: solo al pensiero viene a tutti l'acquolina in bocca!. E' un piatto che molto probabilmente ha origine nel Lazio durante la Seconda Guerra Mondiale, semplice da fare, ma complesso nei gusti.

Che vino apriamo davanti ad una carbonara? Ce ne sono diversi e di diverse regioni. Noi suggeriamo:

➔ un Soave, se vogliamo stare in Veneto, in particolare del vigneto Foscarino Inama. E' un vino di corpo, ma morbido e vellutato;

➔ un Frascati Superiore a base di Malvasia Puntinata e altre uve;

➔ Nelle Marche invece sceglieremmo un Verdicchio di Castelli di Jesi Superiore. L'azienda Pievalta tra l'altro ne fa una riserva chiamata SanPaolo che è veramente degno di nota.

➔ Sempre nelle Marche c'è anche un rosso molto intrigante, che è la Vernaccia di Serrapetrona. E' un
rosso che di solito non ha un tenore alcolico alto, ma ha come caratteristica una nota di pepe non indifferente.

➔ Nell'isola di Salina troviamo infine la Secca del Capo di Colosi, una Malvasia in purezza che ha una complessità davvero intrigante.

E voi che vini abbinate a questa squisitezza?

Vuoi promuovere la tua attività? Contattaci